Spazio Sociale
Web Hosting

  •  DIRITTI
     27/02/2013
    Foggia, gli Avvocati di Strada per tutelare i diritti dei più poveri
    La Fondazione con il Sud finanzia ’Diritti a Sud’ per potenziare la rete degli Sportelli nel Mezzogiorno
    Foggia, gli Avvocati di Strada per tutelare i diritti dei più poveri

    “Un buon Avvocato deve sapere ascoltare”. Lo ripete sempre Massimiliano Arena, coordinatore dello sportello degli Avvocati di Strada di Foggia. Lo ripete soprattutto ai cinque giovani avvocati volontari che lo affiancano presso l'Help Center. Perché il compito dell'Avvocato di Strada è quello di difendere i più deboli, le persone che vivono in povertà, i padri di famiglia finiti in strada a causa di una separazione, i migranti sfruttati dai datori di lavoro. I clienti abituali, insomma, che si rivolgono allo Sportello che dall'aprile del 2005 offre consulenze legali gratuite a coloro non possono beneficiare del gratuito patrocinio a spese dello Stato in quanto privi del requisito della residenza anagrafica.

     

    Solo lo scorso anno, furono quasi 500 le persone che chiesero aiuto agli Avvocati di Strada di Foggia. Migranti soprattutto, ma anche tanti italiani sprofondati nelle sabbie dell'invisibilità per via della crisi economica. Ed allora, per potenziare e far crescere la rete degli sportelli di Avvocato di Strada presenti Mezzogiorno Italia, la Fondazione con il Sud ha finanziato il progetto ‘Diritti a Sud', un'iniziativa che sosterrà in maniera più strutturata le attività dei legali foggiani.









  •  

  •     DOCUMENTI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun allegato




  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non Ŕ presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon