Spazio Sociale
Web Hosting

  •  WELFARE
     03/05/2011
    Regione Puglia, approvato il regolamento del Distretto Socio Sanitario
    Definito come una “macrostruttura dell’Asl” cui compete l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza
    Regione Puglia, approvato il regolamento del Distretto Socio SanitarioE’ stato approvato e pubblicato dalla Regione Puglia il regolamento relativo all’organizzazione del Distretto Socio Sanitario (D.S.S.). Il nuovo provvedimento, quindi, ridefinisce l’organizzazione dei distretti sociosanitari, marcandone gli ambiti di competenza, le articolazioni territoriali, la dotazione organica, le funzioni. Nel regolamento appena approvato, il Distretto è definito come una “macrostruttura dell’azienda sanitaria locale (Asl), della quale costituisce articolazione territoriale, operativa, organizzativa, ma anche centro di coordinamento, responsabilità e costo”. Al Distretto, dunque, compete l’erogazione dei livelli essenziali di assistenza territoriale, in stretto collegamento con la Porta unica di acceso, con l’Unità di valutazione multidimensionale e con i tre Dipartimenti strutturali previsti in Puglia (prevenzione, dipendenze patologiche e salute mentale). Nonché di tutti quei servizi relativi all’integrazione socio-sanitaria come l’Assistenza Domicliare Integrata, l’Integrazione Scolastica, gli Assegni di Cura, le strutture del ‘Dopo di noi’.

    All’interno del regolamento appena approvato, si rintraccia tutta l’organizzazione in termini strutturali e funzionali dei distretti: la definizione dell’organico, l’articolazione territoriale, la definizione dei vari organismi che ne fanno parte in termini sia funzionali, sia di coordinamento. Nel documento, inoltre, sono evidenziati anche il ruolo di committenza del Distretto sociosanitario e il ruolo di produzione della rete delle strutture che afferiscono al responsabile delle Cure Primarie, sono fissate le funzioni sanitarie e sociosanitarie che il distretto deve presidiare, nonché i luoghi della governance interna e ed esterna che diventano fondamentali per una integrazione organizzativa e funzionale.

    link:
    Regione Puglia








  •  

  •     FILMATI ALLEGATI ALL'ARTICOLO

    Non Ŕ presente nessun video allegato all'articolo




  •  

  •     ARTICOLI ALLEGATI

    Non Ŕ presente nessun articolo allegato















commoncommoncommon